Il Paradiso che ha a cuore la terra

Aperitivo di benvenuto più 10% di sconto

Offerta Speciale:

b+b di charme affacciato sui tetti di una delle città più belle del mondo, solo per le Libere Viaggiatrici uno speciale aperitivo di benvenuto e sconto del 10% per la  prima notte

Dove: Toscana

Chi: Paradiso n.4

AAGRTMemberper testo piccolo   Sostenibilità e bellezza nel b+b modello di Paola d'Orefice, GRT Member a Siena

 
In molti dicono che Siena sia la città delle donne: ovunque si respira la storia e ci si imbatte in figure leggendarie.
Prima tra tutte le donne etrusche e Santa Caterina. Le prime sapevano stare sul “davanti della scena senza arrossire”, come diceva di loro nell'antica Roma il poeta Tito Livio.
La seconda era una ragazzina della società urbana del trecento, visionaria e ribelle, la prima a chiedere “una stanza tutta per sé” (da visitare sulla Costa di Sant’Antonio)
Per di più, si narra anche del “Fortino delle donne” sulle Mura, costruito dalle nobildonne senesi Laudomia Forteguerri, Fausta Piccolomini e Livia Fausti, armate di picconi, pale e ceste, durante la battaglia di Camolia .
Inmezzo a tanti simboli, dietro l'angolo di un antico vicolo, si trova arte e ospitalità di gusto femminile nel b+b Paradiso n.4, dove Paola D’Orefice coniuga vecchi mobili, tessuti di artigiane, la filosofia del riuso (fa parte dell’Associazione Giacimenti Urbani), l’utilizzo di prodotti di giovani imprese locali. Per esempio, con lei si possono visitare le donne che restaurano e ricamano bandiere e costumi del Palio . Da qui, accompagnate dai consigli di Paola, si va a curiosare nelle botteghe da cui lei stessa si serve. 
Intorno alla fortezza, ogni mercoledì, l'appuntamento è al mercato più frequentato da abitanti e turisti.
In Piazza Duomo, come per una magica convergenza, i viandanti in viaggio lungo la Via Francigena trovano ancora oggi ospitalità nell’Ostello più antico del mondo: la Casa delle Balie -l’ “ospitale pellegrinaio delle donne,” dentro Santa Maria della Scala-, dal ‘300 vivevano gli orfanelli con le loro balie.

Una delle mete favorite di Paola è Rapolano, dove un gruppo di amiche vende vecchi mobili e oggetti. E poi si va alle terme, meta d'obbligo per le viaggiatrici, antidepressive perché allo zolfo e in luoghi incantati.
A Rapolano si va all’hotel con terme di San Giovanni, per il fantastico panorama di campi d’oro come gli affreschi rinascimentali, oppure negli Stabilimenti Terme Antiche Querciolaia, un sistema di sorgenti a temperatura differenziata.
A Bagno VIgnoni bisogna vedere la piazza nel centro medievale del borgo, anzi le terme che occupano tutta la piazza: uno spettacolo (conosciute anche da Santa Caterina) .
Infine, a Castiglione d’Orcia, si entra nel bosco e si trovano i Bagni di San Filippo, di rocce calcaree e cascatelle, con ingresso sia dalle Terme Libere il Fosso Bianco, sia all’Hotel Terme di San Filippo
 

 INFO

Il Paradiso n.4
via del Paradiso 4
Siena
http://www.paradiso4.com/#home

Non sei ancora Libera Viaggiatrice? Iscriviti QUI

 

Tags: Siena

Rimani aggiornato

Iscriviti alla Newsletter
La Guida delle Libere viaggiatrici
Partecipa in GRT
Facebook

Cosa le donne devono sapere per lavorare nei nuovi turismi  
Come il turismo responsabile serve alle donne 
Dove andare per viaggiare con le donne in mente