Seguite le donne con la valigia verde

Dove: Misi, Bursa, Turkey

Chi: Yesil Valiz

3star Quatto progetti e più di 200 donne coinvolte dai monti al mare

Nello storico e isolato villaggio di Misi, poco a sud di Istanbul, le donne delle campagne hanno cambiato vita: aprono le porte ai turisti, li guidano tra ristorante, laboratori artistici e culinari, trekking al lago sui monti, gite al mare, e a Bursa. 

Misi era un paesino con una storia di duemila anni, meta di veloci weekend dalle città, per i pochi turisti che avevano sentito parlare del villaggio nascosto tra i monti. Finchè le donne hanno provato ad aprire le porte e si sono organizzate come cuoche, guide, organizzatrici e tour operator, con l’aiuto dell’associazione La Valigia Verde. Oggi il ristorante Koza Evi, nella piazza centrale è un passaggio obbligato: qui si serve cibo della tradizione millenaria di Marmara, con prodotti locali e di stagione, e si fanno i corsi di cucina.

Tutto intorno, nei vicoli, sotto terrazzi di legno, fanno capolino i negozi di artigianato: Ipek Evi è un museo delle culture con laboratori per condividere la preziosa, rarissima e ritrovata tradizione della seta.

Gli ospiti che si fermano qui per la notte sperimentano la vera ospitalità turca: dal risveglio ai suoni della moschea, alla passeggiata all’alba al lago Dagyenice, con ricco breakfast preparato dalle donne del villaggio. Chi vuole si può cimentare nella preparazione del Gozierne: una torta di formaggio a cui aggiungono le erbe raccolte durante la gita.

Le attività sono sempre studiate con cura: per esempio, chi preferisce può provare a fabbricare delicati fiori dai gusci dei bachi da seta, oppure comprare gioielli e scialli, visitare le tessitrici o affittare in paese un caravan: perfetto per risalire sui monti per 40 minuti e trovarsi nella stazione sciistica di Uludag o scendere sulle spiagge di Mudanya. Tornati a Missi, le guide accompagnano a Bursa, a soli 15 minuti, per poi tornare alla folla di Istambul.

Dal 2016 il paese e molti villaggi vicini avranno più camere, e soprattutto più contadine saranno coinvolte in nuovi processi di sviluppo, come vendere le loro verdure agli alberghi della costa.

La cosa importante è che hanno acquistato fiducia. E per i turisti c’è una meta in più di valore.

Come dice Arzu Ozenen in DOSSIER.NUOVI PROGETTI:GREEN VALISE ASSOCIATION.

 

INFO:

Esentepe Mahallesi
Okul Caddesi
Aksel Yılmaz Sitesi A Blok,
16100 Bursa

Tel. 02242402106

baskan@yesilvaliz.org

https://www.facebook.com/YesilValiz?fref=ts

www.yesilvaliz.org
https://www.facebook.com/YesilValiz?fref=ts
https://www.facebook.com/pages/Nil%C3%BCfer-Misi-K%C3%B6y%C3%BC-Kad%C4%B1nlar%C4%B1-K%C3%BClt%C3%BCr-ve-Yard%C4%B1mla%C5%9Fma-Derne%C4%9Fi/611334565620731?ref=bookmarks

Rimani aggiornato

Newsletter
Libere viaggiatrici
Sostieni GRT
Facebook

Cosa le donne devono sapere per lavorare nei nuovi turismi  
Come il turismo responsabile serve alle donne 
Dove andare per viaggiare con le donne in mente